Foto ad effetto con Google Plus, non solo a Natale

Su Google Plus le foto hanno gli effetti speciali. E per Natale in regalo due nuovi effetti.

googleplus980-SNOW

La composizione automatica è una funzione di Google+ Foto, attraverso la quale le foto caricate (con il Backup automatico) si compongono automaticamente per diventare una gif animata, un panorama o una foto composta con altre foto per catturare i sorrisi più belli, cancellare oggetti in movimento, conservare le foto in formato foto-tessera.

Sono tantissimi gli effetti di composizione automatica per le foto (e per i video solo su Android).

Animiamo le nostre foto!

Tra gli effetti più in voga, c’è “azione” o “motion“, che crea una gif animata con una serie di 5 scatti.

Come si fa?

  1. Dal nostro smartphone o tablet dobbiamo aprire la app di Google+ (Android o iOS) e attivare il backup automatico.
    Per farlo andiamo in impostazioni cliccando un apposito pulsante (3 linee o  rotellina). Non vi scoraggiate se nessun pulsante compare sul vostro schermo. Ci sarà sicuramente un pulsante “fisico” sul vostro smartphone. (Sul mio samsung Galaxy S3 si trova sotto lo schermo,  a sinistra).
  2. Si arriva subito ad una schermata dove dobbiamo cliccare sulla scritta “Backup automatico” (sotto Impostazioni generali).
  3. Nelle impostazioni del Backup automatico non solo possiamo attivare o disattivare (con un pulsante a scorrimento in alto a sinistra della schermata) questa funzione, ma dobbiamo stare attenti ad impostare:
    • le opzioni di archiviazione, scegliendo se archiviare le foto a dimensioni originali o standard. Nel primo caso le dimensioni delle immagini andranno a elidere lo spazio di archiviazione (condiviso tra Google+, Drive e Gmail). Nel secondo caso le nostre foto avranno una dimensione massima di 2048 px  per lato e le nostre gif una dimensione di 800×600 px.
    • le impostazioni di backup, dove, per esempio, potete stabile di fare il backup solo quando è disponibile una connessione wifi.

passaggi

A questo punto fotografate! Troverete le foto con gli effetti caricate in Google+ Foto pronte da condividere!

Momenti da rivivere

Una campagna partita dall’alto, ovvero da Google Italia, è #darivivere.

C’è chi ha anche visto cartelloni pubblicitari nelle strade della sua città che invitavano a scattare foto e comporre una gif animata con l’effetto motion.
Google Italia ha lanciato un contest che ha visto le migliori foto animate, pubblicate con l’hashtag #darivivere, collezionate in una Mostra alla Triennale di Milano.
(Se ora vi vien voglia di lanciare un contest, prima guardate le norme relative ai concorsi e alle promozioni in Google+).

È stata anche creata una community “Momenti #darivivere” dove potete postare le vostre animazioni.

Potete semplicemente partecipare allo stream #darivivere creando un post scrivendo questo hashtag nel testo.

Guadagnamo visibilità

Partecipare a contest o proporre foto con gli effetti della composizione automatica potrebbe portarvi più visibilità.
Potete partecipare anche allo stream #autoawesome (traduzione googolese di composizione automatica) per portare il vostro post e la vostra foto all’attenzione di un pubblico internazionale.
Esercitatevi prima di condividere pubblicamente una foto, proponetele in linea con il vostro piano editoriale, cercate di aggiungere un tocco di personalità.

Non abbiate fretta di scattare le 5 foto in sequenza. Disattivate il backup automatico. Studiate i vostri 5 scatti e solo dopo che avrete trovato la sequenza che più vi soddisfa, riattivate il backup automatico.

Ricordate che per fare foto ad effetto con Google Plus non basta il caricamento automatico.

Le foto su Google+ possono avere un impatto dirompente, ma solo se le si sanno usare. [Twittalo]

Per farlo vi invito al workshop fotografico tenuto da Matteo Piselli in occasione del corso su Google+ che si terrà a gennaio a Perugia.

A Natale facciamo degli auguri ad effetto

Neve (#Snow) e scintillio (#Twinkle) sono i due nuovi effetti.

Per ottenere lo scintillio basta scattare una foto a qualcosa di luccicante (come le luci degli addobbi di Natale) e attivare il backup automatico.

L’effetto neve si può creare su qualsiasi foto già scattata e caricata nelle vostre foto Google+.

Per ottenere l’effetto neve dalla app Google+ (aggiornata) andate in Foto e scegliete una foto. Shakerate lo smartphone e la neve comincerà a cadere.
Per salvare la gif animata dovete scuotere lo smartphone o il tablet una seconda volta. Sempre con il Backup Automatico attivo. Riceverete una notifica quando la vostra gif innevata sarà pronta per la condivisione.

Ricordate sempre di non avere fretta nella scelta della foto. Abbiate cura, anche prima di applicare l’effetto neve, di modificare la foto con filtri o apportando delle correzioni alle immagini.

Siete pronti ora per un Natale movimentato e scintillate?

Autore Michaela Matichecchia

Consulente web marketing. Aiuto le aziende a promuoversi sul web

, ,

Commenta
Non sono presenti commenti per questo articolo.

Lascia un commento